Euribor

Continua esito immediato
Euribor
 

Con l'acronimo di Euro Inter Bank Offer Rate si intende il tasso di riferimento per le transazioni finanziarie tra le banche europee. Giornalmente trasmesso dalla EMMI (European Money Markets Institute) ti indica quanto è il costo del denaro ed essendo un indicatore affidabile, le banche hanno legato a questo i mutui a tasso variabile. L’Euribor però non è uno solo, in realtà le tipologie sono circa 40 e se sei interessato puoi consultare gli indici sulla stampa specializzata. L'andamento varia a seconda della durata del prestito (il denaro infatti viene prestato secondo una precisa scadenza), quindi parleremo di tasso a 1 settimana se la scadenza è dopo una settimana, a 6 mesi se la scadenza è dopo 6 mesi e via dicendo. Ricorda quindi che non c’è variazione rispetto all’ammontare del capitale ma solo rispetto alla durata del finanziamento. Inoltre le variazioni seguono l’andamento del mercato: se al tuo finanziamento è applicato un tasso a 6 mesi e si prevede che i tassi aumentino dopo 3 mesi, il tasso subirà un rialzo mentre non ci sarà alcuna variazione se si tratta di tasso a 1 settimana. Il calcolo dell’indice viene fatto dalla società Global Rate Set Systems Ltd attraverso la media dei tassi dati da banche dotate di rating di prima classe, dopo che sono stati eliminati il 15% più basso e quello più alto. Le banche UE e non UE (ma che operano nella zona euro) che danno i tassi di riferimento sono 19, tra cui due italiane.

Continua esito immediato