Debito residuo

Debito residuo.
Il debitore rimborsa gradualmente il finanziamento attraverso il pagamento di rate periodiche. Ogni rata è composta da una quota capitale (la quota di debito di volta in volta rimborsata) e da una quota interessi (gli interessi dovuti sul debito in essere). Per debito residuo si intende la porzione di finanziamento (a titolo di capitale e, pertanto, senza gli interessi maturati) che il debitore deve ancora restituire per estinguere la sua obbligazione nei confronti del creditore.