Affidabilità creditizia

Affidabilità Creditizia
Per affidabilità creditizia si intende la capacità del debitore di rimborsare un finanziamento nei termini previsti dal contratto. La stima della capacità del soggetto di ottenere credito dal sistema finanziario è effettuata dalla banca o dalla società finanziaria nella fase istruttoria della richiesta di un prestito. L'affidabilità creditizia è determinata prendendo in considerazione una serie di fattori: il grado di indebitamento della persona fisica o dell'impresa in essere al momento della richiesta del prestito, la capacità economica del richiedente, il rapporto tra reddito e debito e la capacità dimostrata in passato nell'onorare le promesse di pagamento. Per determinare l'affidabilità creditizia del cliente, la banca o la società finanziaria opera una valutazione, all'esito della quale decide se concedere o meno il finanziamento. Tra gli elementi che concorrono in misura maggiore alla determinazione dell'affidabilità del richiedente un prestito si annoverano la condizione professionale, l'età, il livello di indebitamento e la puntualità nel rimborso dei prestiti eventualmente sottoscritti in precedenza. Per reperire tutte le informazioni relative al profilo creditizio del richiedente, l'intermediario ricorre anche alla consultazione delle Centrali Rischi: queste banche dati evidenziano eventuali elementi di demerito nella storia creditizia del richiedente, come insolvenze e ritardi. Ad incidere negativamente sul giudizio di affidabilità e a comportare maggiori difficoltà di accesso al credito è la presenza del nominativo del debitore nell'elenco dei cattivi pagatori.